Home page // L'associazione // Codice Etico

Codice Etico

L’associazione Dieta Zero nasce con esclusive finalità di utilità e solidarietà sociale finalizzate alla lotta all’obesità.

 
Dieta Zero, fondazione senza scopi di lucro, è stata creata da un gruppo di persone che hanno preso atto della diffusa e persistente mancanza di informazioni e soluzioni riguardanti la gravità del disturbo alimentare legato all’obesità.
 
L’associazione ha finanziato un team di esperti della nutrizione costantemente a contatto con pazienti obesi al fine di formulare una soluzione reale garantita a livello scientifico da studi ed esperimenti e in grado di aiutare i pazienti obesi a riacquisire dimensioni e abitudini adatte ad uno stile di vita sereno. L’Associazione si è costituita infatti con lo specifico obiettivo di alleviare il disagio fisico e di prevenire il disagio psicologico e sociale derivante dall’essere obesi.
 
L’attività di Dieta Zero è duplice: da un lato finanziare continuamente la ricerca del team scientifico per migliorare costantemente la soluzione proposta e integrarla con nuove scoperte; dall’altro creare gruppi di ascolto dedicati ai pazienti che sentono la necessità di migliorare il proprio stile di vita, ma per le problematiche legate all’essere obeso, non sono in grado di farlo in autonomia.
 
Dieta Zero consente ai soggetti obesi di partecipare direttamente alle decisioni che riguardano la loro salute mettendoli al corrente di una verità tanto grave quanto prevenibile e fornendo tutti gli strumenti per migliorare il loro benessere, la loro salute e quindi il loro stile di vita in generale.
 
Le risorse finanziarie utilizzate da  Dieta Zero per sostenere la ricerca sono reperite presso, Istituzioni, benefattori e finanziamenti privati provenienti direttamente dai fondatori dell’Associazione.
 
A tal proposito Dieta Zero si impegna a perseguire un’ efficace, efficiente e lungimirante uso delle risorse umane e finanziarie.  Per tale scopo i Soci garantiscono che eventuali risorse finanziarie di solidarietà saranno utilizzate secondo il criterio della buona gestione per fini conformi a quelli statutariamente indicati.
 
Per garantire il rispetto del codice etico Dieta Zero elegge tra i Soci un Supervisore etico che, con cadenza semestrale, riceve dal Consiglio direttivo un resoconto dettagliato ed aggiornato delle attività svolte dall’Associazione, in particolare dei finanziamenti accettati e dei progetti realizzati e che si intendono realizzare al fine di valutare il corretto adempimento delle norme preposte.
 
Con il presente Codice, Dieta Zero intende definire i principi e le linee guida utili a condurre attività trasparenti, solidali e in linea con gli obiettivi statutariamente definiti.